Costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici

Costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici

Pubblicato in 01/10/2012 · Categoria Blog

Quello dei costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici è un argomento di stretta attualità. Un numero sempre maggiore di privati e aziende infatti sta optando per l’utilizzo di questa tecnologia pulita e sicura per la produzione di calore e energia elettrica. L’aumento del fabbisogno energetico nazionale e l’impennata dei costi energetici da fonti tradizionali ha spinto molti paesi europei ad adottare particolari misure incentivanti (è appena uscito il V Conto Energia). Da questo punto di vista paesi come l’Italia e la Germania stanno assistendo a un vero e proprio boom di richieste per il fotovoltaico.

Costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici: moduli e servizio

Ma quali sono nel dettaglio i costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici? Ma soprattutto è una tecnologia davvero conveniente per il cliente? Innanzitutto è opportuno notare che la variazione dei costi dipende dalla potenza dell’impianto. La voce più rilevante è solitamente rappresentata dall’acquisto dei moduli fotovoltaici che costituiscono tuttavia la componente più longeva dell’intero impianto con costi di manutenzione praticamente nulli. Nel caso di impianti di potenza ridotta diminuisce in percentuale il peso dei costi dei moduli e aumenta (sempre in percentuale) quello dei servizi di progettazione e installazione. Le fasi di progettazione e installazione sono quindi molto importanti al fine di ottenere un impianto a buon rendimento sul lungo periodo: se ben progettato e dimensionato esso garantisce una produzione elevata di energia e una maggiore durata di vita dell’impianto stesso.

Costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici: gli incentivi

Le altre voci che definiscono i costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici non sono particolarmente rilevanti e influiscono molto meno sul prezzo finale: l’inverter, le strutture di supporto ai moduli, i quadri elettrici e la cavetteria generica hanno un peso minimo nella definizione del costo totale. A tutto ciò vanno aggiunti, per quel che riguarda il nostro paese, i vantaggi derivanti dal varo del V Conto Energia, piano di incentivi statali per l’installazione di impianti fotovoltaici entrato in vigore il 27 agosto 2012.

Nella definizione dei costi per la realizzazione di impianti fotovoltaici occorre dunque considerare anche gli incentivi definiti con il V Conto Energia.