Vendita di quadri elettrici per impianti fotovoltaici in Rete

Vendita di quadri elettrici per impianti fotovoltaici in Rete

Pubblicato in 09/11/2012 · Categoria Blog

Nella realizzazione di un impianto fotovoltaico entrano in gioco diversi componenti che concorrono a renderlo un sistema per la produzione autonoma di energia elettrica moderno e perfettamente funzionante. Gli elementi utilizzati per costruire un impianto fotovoltaico possono essere differenti a seconda del tipo di sistema che si intende adottare. La vendita di quadri elettrici per il fotovoltaico è indispensabile per quelle aziende che offrono sistemi con immissione in Rete dell’energia elettrica prodotta dal privato.

Vendita di quadri elettrici per impianti fotovoltaici collegati alla rete pubblica

Esistono fondamentalmente due tipologie di impianti fotovoltaici. Gli impianti ad isola funzionano in maniera indipendente rispetto alla rete pubblica da cui sono totalmente scollegati. Questo tipo di sistema è utilizzato solitamente per l’alimentazione elettrica di abitazioni o edifici isolati (ad esempio in alta montagna), oppure nel caso di mezzi mobili autoalimentati (imbarcazioni). In questo caso i componenti utilizzati per questo genere di impianto prevedono l’utilizzo di accumulatori e batterie ricaricabili che servono da serbatoio per l’energia prodotta durante le ore del giorno. In questo caso non è prevista da parte dell’azienda fornitrice la vendita di quadri elettrici, che servono sostanzialmente per un interfacciamento dell’impianto con la rete pubblica.

Vendita di quadri elettrici per impianti fotovoltaici in Rete

Gli impianti fotovoltaici con immissione in rete sono quelli più utilizzati per la produzione di energia elettrica nelle città e in zone facilmente raggiungibili dalla rete pubblica. Possono essere considerate come piccole centrali elettriche che producono energia in primis per l’utente proprietario, ma che in caso di sovraproduzione contribuiscono anche al fabbisogno elettrico della comunità, ovviamente dietro compenso da parte del gestore nazionale. E’ da qui che discendono i vantaggi derivanti dagli incentivi statali e dal Conto Energia. Nel caso di impianti di questo genere non è previsto l’utilizzo di batterie e accumulatori, perchè l’energia non consumata viene immessa direttamente in rete. In questo caso le aziende installatrici prevedono la vendita quadri elettrici che fungono da distributori di energia, prelevando quella necessaria in caso di autoproduzione non sufficiente o viceversa rilasciando in rete quella eccedente.